RELAZIONE MORALE UICI COMO ANNO 2019

La Sezione Provinciale di Como dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti nel corso del 2019 ha operato per il perseguimento dei «compiti istituzionali di preminente rilievo sociale, sia associativi che di rappresentanza, patrocinio e tutela dei minorati della vista», così come previsto dall’art. 37, comma 2, della Legge Regionale 14 febbraio 2008, n.1.

INTRODUZIONE

Il Consiglio Direttivo sezionale nel corso dell’anno 2019 ha proseguito la propria forte azione nell’amministrazione della sezione con rinnovato impegno per la riproposizione delle iniziative sezionali e nel proseguimento del processo di rinnovamento dell'Associazione per garantire maggiore varietà di servizi rivolti non solo ai Soci iscritti, ma anche a favore dei soggetti ipovedenti e non vedenti residenti nell’intero territorio provinciale.

1) programma organico di intervento a favore dei propri rappresentati

 

CORSI RABILITATIVI

Il Consiglio Direttivo ha organizzato anche nel 2019 i corsi di orientamento e mobilità tenuti dal Dr. Simone Morelli in favore di 6 soggetti.

Da ottobre 2018 a maggio 2019, presso il salone sezionale e presso la palestra Mariani del comune di Como (gratuitamente concessa dal Comune di Como), si sono regolarmente svolti rispettivamente i Corsi di ginnastica dolce  e attività motoria tenuti entrambi dall’istruttore Simone Morelli, yoga curato dall’amica Beatrice Bossi e acquaticità tenuto da istruttori della Cooperativa Colisseum presso la piscina del CSU.

Il Corso di chitarra è stato tenuto dal consigliere musicista Domenico Cataldo.

Corsi di scrittura e lettura Braille sono stati tenuti dalla consigliera Michela Barrasso e dal consigliere regionale Mario Mazzoleni in occasione del corso di formazione per insegnanti. A questo proposito la sezione, anche nel 2019, ha rinnovato l’iscrizione al Club del Braille, versando la relativa quota associativa.

L’iniziativa di svago ed aggregazione del giovedì pomeriggio, curati dalla Vice Presidente Maria Pia Roscio, ha coinvolto un affiatato gruppo di soci e volontari per la realizzazione di un laboratorio di assemblaggio di lavoretti e prodotti utilizzati in occasione del banco-vendita alla festa della Festa di S. Lucia e presso la Città dei Balocchi.  Ai pomeriggi di ritrovo e di aggregazione hanno preso parte anche degli allievi del Liceo volta di Como con il quale la sezione ha stipulato apposita convenzione.

CENTRO RISORSE DISABILITA’VISIVE e ASSISTENZA SCOLASTICA

Le responsabili del Centro Risorse Disabilità Visive Sonia Alpino e Barbara Rizzi, unitamente al Presidente, hanno riservato particolare attenzione al monitoraggio e ai problemi legati all’assistenza scolastica di competenza di ATS Insubria.

Il Centro Risorse ha progettato anche quest’anno un corso per insegnanti di sostegno con parte teorica e laboratori  tenuti dalla tiflologa dott.ssa Elena Zorzit che si è svolto dal 13 marzo al 25 maggio 2019.   Il corso ha suscitato notevole interesse ed ha visto la partecipazione di 25 insegnanti.

Nel corso dell’anno si sono svolti gli incontri relativi al progetto “Autonomia Sempre 4”,  volto a migliorare l’autonomia in tutti gli aspetti della vita quotidiana dei 5 ragazzi non vedenti iscritti.

Il Centro Risorse ha progettato anche quest’anno gli incontri riservati  al progetto “Pennellate Senza Segreti”per ragazzi ipovedenti tenuto dalla tiflologa Dott.ssa Elena Zorzit con la collaborazione del consigliere Domenico Cataldo. L’obiettivo del corso è stato quello di avvicinarsi all’arte e di comprendere il significato di una corrente artistica o di un quadro valutandolo nelle sue parti e nei suoi significati.

AUTONOMIA

I consiglieri Michela Barrasso responsabile di settore e Domenico Cataldo hanno rappresentato la sezione UICI di Como partecipando alle riunioni della Commissione Regionale Autonomia del 19 ottobre e 20 novembre.

Il 2 Marzo si è svolto un incontro con  Patrizia Lissi -consigliera comunale di minoranza con la quale si sono passate in rassegna tutte le criticità legate alla mobilità e l’orientamento, con l’intenzione  di organizzare un incontro congiunto tra UICI/comune di Como e ASF ed eventualmente con  richiesta di un servizio televisivo  dell’emittente locale Espansione TV per alzare l’attenzione cittadina.

E’ stato ed è costante il contatto con ASF Autolinee, con la collaborazione anche del consigliere Gianluca Casalino, per il monitoraggio e la risoluzione  delle varie criticità riferite al servizio urbano ed extraurbano, soprattutto con riferimento alla installazione di annunci sonori interni ed esterni agli autobus.

Ricordiamo che la stessa coordinatrice Michela Barrasso ha istituito un’apposita mail segnalazioni@uicicomo.it alla quale scrivere per segnalare eventuali criticità e difficoltà  concernenti la mobilità in città o in periferia.

PROGETTO “GIOCHIAMO AL BUIO” 

Il gruppo di soci operatori e volontari coordinati dalla socia Gisella Copelli, ha proseguito anche nel 2019 l’esperienza di sensibilizzazione alle problematiche della disabilità visiva denominata “Giochiamo al Buio” - laboratorio sensoriale didattico rivolto agli alunni delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria e delle scuole secondarie di 1° grado.

L’iniziativa si è svolta presso un’aula appositamente oscurata della scuola elementare “Corridoni” di Viale Sinigaglia a Como ed ha riscosso un notevole successo.  

Laboratori anche presso la Scuola materna di Rebbio. 

CONCORSO “COMUNICARE NEL BUIO

Il Consiglio Direttivo, in collaborazione con l’IRIFOR sezionale, ha approvato anche per l’anno 2019 il concorso denominato "Comunicare nel Buio", giunto alla sua nona edizione, rivolto alle classi degli istituti superiori dell’intera provincia di Como per la presentazione, oltre che delle attività e delle esperienze maturate all’interno dell’associazione, del metodo di lettura e scrittura Braille con successiva prova-concorso di scrittura da parte degli studenti. La commissione giudicatrice, costituita da Mario Mazzoleni, Michela Barrasso, Gianluigi Rezzonico  e Tiziana Garancini che ringraziamo, ha valutato gli elaborati in Braille ed ha assegnato i premi che sono stati consegnati durante la parte introduttiva dell’Assemblea ordinaria dei soci di sabato 13 aprile 2019.

PROGETTO” MONUMENTI APERTI PER UNA CITTA’ PER TUTTI

La sezione provinciale in rete con l’Ente Capofila Iubilantes ha partecipato ad un bando di Regione Lombardia nell’ambito di “Progetti di rilevanza territoriale promossi da organizzazioni di volontariato ed associazioni di promozione sociale”.

Il “BELLO PER TUTTI” è stato il settore riservato alla nostra sezione che ha organizzato visite guidate al buio in favore della cittadinanza con guide non vedenti e ipovedenti.

E’ stato quindi creato un gruppo di soci che hanno manifestato la loro disponibilità per il quale è stato necessario organizzare diversi incontri di formazione curati dal Dott. Iemmi Fabio, dal Dott. Dino Angelaccio, da Mimosa Ravaglia e dall’Arch. e scultore Abele Vadacca su elementi di storia dell’arte e su percorsi ben definiti presso il Museo Civico di Como e presso la Basilica e il Chiostro di S. Abbondio.

E’ stato necessario stipulare un’apposita assicurazione con la Compagnia Le Generali per la copertura di tutti i rischi e legati agli infortuni per volontari, così come dettato dal bando.

E’ stata poi progettata e realizzata una mappa planimetrica in rilievo, posizionata presso la Chiesa di A. Abbondio, come strumento permanente di accessibilità della stessa Basilica.

Il 31 maggio si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto e degli enti coinvolti, con successiva visita guidata agli impianti di potabilizzazione dell’acquedotto del Baradello.

Sabato 1 giugno e domenica 2 giugno 2019, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.– giornate intense riservate alle visite guidate presso il Museo Civico “Paolo Giovio” di Como e alla Basilica e al Chiostro di S. Abbondio per tutta la cittadinanza, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

I nostri soci hanno svolto il ruolo di GUIDA in favore della cittadinanza, realizzando ben 132 visite.

E’ doveroso ringraziare quindi: i soci  Gianluca Casalino, Massimiliano Barenghi, Gisella Copelli, Nadia Merio, Giampaolo Roperto, Marina Travagliati, Mario Broggi. Giordano Tavazzi e i volontari Lorena Mutti, Luca Vimercati, Chiara Bernasconi. Tutti hanno operato con disponibilità ed entusiasmo rendendo possibile lo svolgimento di tutte le attività con grande soddisfazione di tutti i partner del progetto.

COLLABORAZIONE CON PINACOTECA

Nel corso dell’anno è iniziato un rapporto di collaborazione tra la sezione, i Lions Club, l’ufficio cultura del Comune di Como,  la Pinacoteca e l’Associazione Luminanda nell’ambito del Progetto “Culturabili” ed in particolare della mostra “Mario Radice – il Pittore degli Architetti” Sono state trascritte e stampate in Braille delle descrizioni delle opere di Mario Radice e delle dispense descrittive. Alcuni soci che avevano già dato il loro contributo durante il progetto “Monumenti Aperti”, sono stati impegnati in alcune giornate di formazione e il 19 ottobre e 8 novembre, come guide esperte, hanno curato le visite al buio per la cittadinanza.

Il consigliere Delegato Fabio Firmo ha poi realizzato con la stampante 3D il modellino della fontana di Camerlata che è rimasto presso la mostra in pinacoteca fino al 24 dicembre 2019.

CONSULENZA PSICOLOGICA

La dott.ssa Chiara Schiroli, anche nel 2019 ha continuato ad assicurare il servizio di assistenza psicologica del “GruppoAiuto per ipovedenti”, recandosi periodicamente presso la sezione in alcuni pomeriggi del mercoledì.

SERVIZIO DI PATRONATO. La segreteria ha curato l’inoltro e la definizione di 60 pratiche riferite principalmente all’inoltro di domande di visita presso le Commissioni di Accertamento delle Condizioni Visive, richiesta agevolazioni e permessi Legge 104/92,   richiesta di estratto contributivo etc. Il personale dell’ente è stato assegnato all’istruzione delle pratiche di patronato per complessivi n. 90 giorni

La sezione inoltre ha garantito ai soci, che ne hanno fatto espressa richiesta, la possibilità di predisporre la dichiarazione dei redditi attraverso apposita convenzione con l’ANMIL.

ACCORDO CON STUDIO LEGALE

La sezione nel corso del 2019 ha raggiunto un accordo con lo studio legale Molteni di Como per creare un canale preferenziale nel caso che qualche associato abbia necessità di tipo legale con applicazione del minimo tabellare.

SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO.  La Segreteria ha fatto il possibile per garantire le richieste presentate dai soci per i servizi di accompagnamento avvalendosi delle due volontarie in servizio civile assegnate e dai volontari storici dell’Associazione. Sono stati svolti innumerevoli servizi di accompagnamento con auto e mezzi di trasporto, per garantire la partecipazione dei soci ai corsi sezionali (ginnastica dolce, yoga, attività culturali e ricreative del giovedì pomeriggio, corsi di informatica e di acquaticità). Ulteriore attenzione è stata riservata agli altri tipi di servizi di accompagnamento e di assistenza richiesti dai soci per le loro personali esigenze, visite mediche e per il disbrigo di particolari commissioni.

SERVIZIO CIVILE. Alla sezione, sulla base del progetto “.Uniti per vincere il Buio”, dal 25 marzo sono stati assegnati 2 volontarie in servizio civile per i quali è stato organizzato il corso di formazione, tenuto dal formatore Mario Mazzoleni.  Nel mese di Agosto, per impegni personali, una delle due volontarie ha rassegnato le dimissioni.

Per quanto riguarda i progetti ad personam ex art. 40, nel mese di novembre ha preso servizio  una volontaria assegnata ad una associata per la quale la sezione ha predisposto apposito progetto.

ALTRI SERVIZI INFORMATIVI E DI ASSISTENZA svolti durante l’anno associativo

- invio di circolari informative periodiche in differenti formati: in nero,  ingrandito, in Braille, registrato su CD in formato MP3, via e-mail e con registrazione sulla segreteria telefonica oltre che sul sito sezionale;

- invio di un notiziario settimanale ed eventuali edizioni straordinarie via mail, pubblicate anche sul sito della sezione e registrato in versione ridotta sulla segreteria telefonica contenente notizie, eventi, comunicazioni locali, regionali e nazionali;

- comunicati attraverso nuovo sito web accessibile

- comunicazioni su pagina Facebook Uici Como;

- fornitura di materiale tiflotecnico, elettronico ed informatico per risolvere problemi quotidiani vissuti dai disabili visivi legati alla rieducazione, alla riabilitazione, all'autonomia domestica, alla mobilità;

- assistenza informatica ai soci per risolvere questioni legate all’utilizzo di personal computer, strumenti elettronici, cellulari, etc;

- contatto con il servizio disabili di TreNord;

- contatto diretto con  Regione Lombardia di Milano per rilascio di tessera di libera circolazione;

- contatto con Commissione Invalidi Civili Como;

- contatti con Ufficio protesi e Ufficio approvvigionamento delle ASL per la richiesta di ausili e strumenti tiflotecnici-informatici a favore dei soci.

SPORT ED ATTIVITA’ MOTORIE

Durante l’anno si sono succedute altre attività sportive come, ad esempio, le uscite dedicate allo sci alpino organizzate dal G.S.C.L. con la supervisione del consigliere regionale Mario Mazzoleni responsabile del Gruppo Sportivo:

dal 17 al 20 gennaio uscita di sci alpino a Moena

il 16 febbraio uscita a Chiesta Valmalenco

il 21 febbraio cena e incontro con il Panathlon su “sport e disasbilità”

il 23 marzo uscita di sci a Madesimo

il 28 marzo visita alla mostra tattile su Leonardo da Vinci presso il Broletto di Como

il 30 marzo visita guidata alla Basilica di S. Abbondio con la collaborazione della Prof. Aiani

il 6 Luglio uscita in canoa sul lago di Pusiano

il 17 novembre visita alla mostra Miniartextil con la collaborazione della Prof.ssa Franca Aiani presso la ex Chiesa di San Francesco

 

Anche nel 2019 è stata rinnovata l'iscrizione alla Libertas per garantire le necessarie coperture assicurative R.C. a favore degli sportivi attivi del GSCL con onere a carico dell’I.RI.FO.R. sezionale.

2) Svolgimento di adeguati programmi annuali di propaganda per la profilassi della cecità.

Il 16 marzo, in occasione della “Giornata Mondiale del Glaucoma”, la sezione ha provveduto alla distribuzione di pubblicazioni e opuscoli  inerenti le principali patologie oculari fornite dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità IAPB Italia.

Nei giorni 15 e 16 novembre, la sezione in collaborazione con il Dott. Roberto Magni, affiancato da un gruppo di suoi  ortottisti, in collaborazione con il comune di Como, il Lions Club Como Host, il Lions Club Como Plinio il Giovane, il Lions Club Como Lariano, il Rotary Club Como, il Rotary Club Como Baradello, nell’ambito del “Progetto Elisa – Prevenzione primaria dell’ambliopia”, ha organizzato un programma straordinario di controllo precoce della vista rivolto ai bambini dai 10 ai 22 mesi di età. Le visite nelle due giornate sono state ben 298 delle quali riportiamo un sintetico, ma significativo esito, che fa comprendere quanto sia necessario e fondamentale questo tipo di screening oculistici rivolti soprattutto ai bambini.

totale codice verde  212

totale codice giallo  54

totale codice rosso  32

 

La sezione, per tutto l’anno, ha mantenuto costanti rapporti con il Centro CERVI e la dott.ssa Mariani presso l’Ospedale S. Anna di Como per effettuate la prenotazioni di visite per la prescrizione di  ausili tiflotecnico-informatici, forniti attraverso il Servizio Sanitario Nazionale.

3)  Svolgimento di interventi atti a favorire l’educazione e l’istruzione professionale dei ciechi e, conseguentemente, il loro proficuo inserimento nelle attività lavorative e la loro effettiva partecipazione alla vita sociale della regione.

Il Consiglio Direttivo ha organizzato, nell’anno in esame, diversi corsi che assumono una specifica valenza formativa e riabilitativa; tra questi rivestono notevole importanza i corsi di informatica, base e avanzata, tenuti dai docenti Massimo Corti, Gianluca Casalino, Barrasso Michela, Luca Maianti

E’ stata svolta, durante l’intero anno, la consulenza informatica su richiesta a domicilio dei soci e anche in teleassistenza da parte del tecnico incaricato Signor Brivio Adriano.

4) Garantire l’incremento della ricerca tecnologica primaria, consistente nello studio, nel perfezionamento e nella sperimentazione di materiali ed apparecchiature speciali.

Nel corso dell’anno sono stati organizzati vari incontri informativi sugli ausili e sulle nuove tecnologie; numerosi sono stati anche i corsi per l’approccio dei non vedenti ai nuovi prodotti Apple a cura dei docenti Barrasso Michela e Maianti Luca.

In questo ambito sono stati organizzati rispettivamente il 23 febbraio incontro con la ditta Speak facile e il 4 maggio dimostrazione da parte del signor Gozzano, entrambi gli incontri vertevano su ausili e sistemi tecnologicamente avanzati volti a garantire l’autonomia personale quotidiana.

Il consigliere delegato Fabio Firmo ha definitivamente completato l’istallazione della stampante 3D, donata dal Leo Club Chorons e che verrà utilizzata per la realizzazione di piccoli ausili tiflotecnici e gadget.

Il 23 novembre la sezione, rappresentata dalla consigliera Sonia Alpino quale relatrice, ha partecipato ad un importante convegno, organizzato dalla ditta SCL presso il cinema Gloria, dal titolo “Ausili Tecnologici per la disabilità e le difficoltà di apprendimento”. Al convegno hanno presenziato attivamente anche i consiglieri Michela Barrasso, Domenico Cataldo, Gianluca Casalino unitamente al socio Alpino Piero.

5)Garantire un’attività promozionale di sostegno sul piano sociale, lavorativo e culturale nonché l’adeguamento delle strutture organizzative volte al soddisfacimento delle fondamentali necessità dei non vedenti

Nel corso dell’anno 2019 il Consiglio Direttivo, in collaborazione con il tecnico di fiducia Arch. Paola Calafiore, ha portato a termine il progetto relativo all’abbattimento delle barriere architettoniche della sede associativa, secondo le norme vigenti, resosi necessario in quanto la sezione UICI di Como dal 2019, su nomina del Consiglio Regionale, è divenuta “antenna territoriale” di Spazio Disabilità di Regione Lombardia.

Nel mese di ottobre. È stato realizzato il montascale motorizzato presso la rampa di scale che portano all’ingresso della sede, così da agevolare i soggetti con ridotte capacità motorie.

PROGETTO “LIBRO PARLATO

Nel corso dell’anno 2019 la sezione ha soddisfatto le richieste da parte dei soci, scaricando dal portarle del Libro Parlato numerosi libri fornendoli su CD.

E’ stato riconfermato l’abbonamento al servizio fornito dal Centro Internazionale del Libro Parlato Sernagiotto di Feltre per garantire agli interessati le seguenti riviste, anch’esse fornite su CD,  Famiglia Cristiana, National Geographic, In viaggio, Focus e L’espresso.

È stata inoltre rinnovata una convenzione con la Cooperativa Senza Barriere

Onlus per la fornitura di audiofilms per adulti e bambini.

6)  INIZIATIVE E ATTIVITA’ VARIE

Ecco di seguito il calendario delle restanti attività, ugualmente significative e  che riportiamo in forma schematica; per eventuali approfondimenti è possibile rivolgersi presso la Segreteria sezionale:

 

Il 16 febbraio si è svolto l’incontro dei soci ipovedenti indetto e coordinato dal consigliere responsabile Domenico Cataldo

Il 18 febbraio primo incontro della Fand comasca presso la sede sezionale

Il 23 febbraio Cena al Buio a Senna Comasco

Il 2 marzo incontro con la consigliera comunale Patrizia Lissi nell’ambito di “Vivibilità di Como”

Il 9 Marzo incontro congiunto per celebrazione della Festa della Donna organizzata dalla Vice Presidente Maria Pia Roscio e ritrovo dei giovani associati a cura del responsabile Massimo Corti

Il 11 marzo apericena presso il Birrivico di Como

Il 24  marzo un nutrito numero di soci, accompagnati dal “Gruppo Salento nel Cuore”  ha partecipato alla “Stramilano”.

Sabato 13 aprile si è svolta la prima assemblea ordinaria dei soci presso la sede sezionale, alla quale ha partecipato, per la prima volta, il nostro Presidente Nazionale Dr. Mario Barbuto unitamente alla Dott.ssa Linda Legname componente della Direzione Nazionale e al Presidente Regionale Dott. Nicola Stilla.

Prima dell’inizio dei lavori assembleari si è proceduto alla  consegna dei premi alle classi vincitrici del concorso “Comunicare nel Buio” in collaborazione con lo Sportello Scuola e Volontariato rappresentato dalle Profsse Franca Aiani e Tiziana Garancini

Al termine momento celebrativo e di festa in onore del Presidente Nazionale con la presenza della socia e cantante Rebecca Salsini che ha intrattenuto i presenti con alcuni noti brani musicali.

 

Il 5 maggio dimostrazione di calcio per non vedenti presso il campo sportivo di Albate

Il 9 maggio la Festa della mamma curata sempre dalla vice Presidente Maria Pia Roscio

Il 18 maggio partecipazione alla 7^ Giornata Regionale del Turismo Sociale a Lodi

Dal 6 al 13 giugno gita sociale in Albania

8 giugno Giornata Provinciale della fand Comasca

Il 23 giugno partecipazione di una delegazione della sezione formata dal Presidente, dai consiglieri Michela Baraasso, Domenico Cataldo e dal consigliere regionale Mario Mazzoleni, che hanno curato la lettura di alcuni brani tratti dal libro “Te la do io la cuccagna” Autore: Massimo Del Viscio figlio dei nostri due soci Sciucchetti Olga e Del Viscio Leonardo. La manifestazione nell’ambito di PAROLARIO si è svolta a Villa Olmo

Il 1 luglio terza riunione del Comitato Fand

7 settembre Seconda Assemblea dei soci per approvazione Budget e Relazione Programmatica 2021

Il 14 e 15 settembre partecipazione della sezione con proprio stand all’Isola che C’è grazie alla disponibilità e presenza della consigliera Sonia Alpino e della dr. Barbara Rizzi

Il 7 ottobre quarta riunione Comitato Fand

Il 14 e il 21 novembre interessante e partecipato corso di economia finanziaria tenuto dall’esperto Alberto Cerea della First Cisl dei Laghi

Il 17 novembre il consigliere Domenico Cataldo ha curato la mostra “Io ti Vedo Così” presso il Circolo Arci di Cantù, in collaborazione con il Presidente Claudio La Corte, la Vice Presidente Maria Pia Roscio e la Dott.ssa Silvia Peroni – referente della commissione  regionale Ipovisione

Il 8 dicembre Festa di Santa Lucia

Il 14 dicembre concerto al buio dei consiglieri Michela Barrasso e Domenico Cataldo in collaborazione con Associazione Iubilantes

Dal 10 a 15 dicembre partecipazione della sezione con proprio stand presso la Città dei Balocchi per raccolta fondi..a questo proposito ringraziamo i consiglieri, i volontari e soprattutto Enaip Como per aver realizzato un meraviglioso laboratorio di pasticceria per bambini.

 

CONSIGLI, ASSEMBLEE, COMMISSIONI SEZIONALI, REGIONALI E NAZIONALI

-Riunioni di consiglio direttivo sezionale: 26 gennaio, 16 febbraio, 9 marzo, 18 maggio, 22 giugno, 20 luglio, 9 ottobre e 9 novembre

-Consigli Fand provinciale:18 febbraio -15 aprile -13 maggio - 1 luglio- 7 ottobre - 9 dicembre.

-Assemble2 ordinarie dei soci 13 aprile e 7 settembre

-Riunioni del consiglio regionale: 31 gennaio, 16 marzo, 22 giugno,  28 settembre, 30 novembre

- Riunioni regionali di settore:

-Autonomia  19 ottobre e 20 novembre

-Ipovedenti 11 maggio

-Cani guida 30 luglio

-Turismo sociale, Tempo libero e sport 20 febbraio e 6 novembre

- Assemblea nazionale Quadri Dirigenti 5 e 6 ottobre

-Assemblea Regionale Dirigenti 26 ottobre

CONCLUSIONI

Il 2019 è stato un anno ricco di avvenimenti ai quali la sezione ha dedicato notevole attenzione ed impegno.

Un  pensiero speciale, con grande affetto, va ai soci e agli amici che, in questo lungo anno associativo, ci hanno lasciato per fare ritorno alla casa del Padre, un ricordo particolare va a Carla, socia, consigliera provinciale per tanti anni, sempre disponibile ed attenta, una grave perdita per tutti noi che abbiamo avuto l’onere di conoscerla.

Ora però è il tempo di rinnovo delle cariche associative, momento in cui è possibile mettere a disposizione della nostra Associazione e di tutti i non vedenti e ipovedenti, le proprie energie, la propria volontà, il proprio impegno; il Consiglio Direttivo uscente è convinto di aver così operato in questi 5 anni, con generosità  e abnegazione.

E’ doveroso ringraziare davvero tutti i Consiglieri Sezionali che hanno vissuto questi 5 anni di vita associativa, il consigliere Regionale Mario Mazzoleni, i referenti sezionali e tutti i volontari. Ringraziamo i componenti del Consiglio di Amministrazione dell'I.Ri.F o.R. comasco, i componenti del Collegio dei Sindaci Revisori, i dipendenti e tutti coloro che hanno personalmente collaborato con i dirigenti per il raggiungimento di tutti gli obiettivi programmati. 

Ringraziamo tutti gli operatori che ci hanno supportato nell’organizzazione di eventi, iniziative e manifestazioni come, ad esempio, i soci e i volontari per le iniziative “Giochiamo al buio”, “Comunicare nel buio”, aperitivi e cene al buio e la vendita del cioccolato.

A tutti i nostri Soci chiediamo di stare vicini al nuovo Consiglio Direttivo per aiutarlo a mantenere forte ed unita la nostra sezione.

Il 2020 sarà un anno molto importante segnato da diversi eventi, manifestazioni, ritrovi, per festeggiare il Centenario di fondazione di questa nostra gloriosa Associazione.

Concludiamo esprimendo quindi viva gratitudine  a chi c’è stato….. a chi c’è…. e a chi ci sarà, nel passato,  nel presente e nel futuro dell’UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI, di quella che è una “GRANDE” ed “UNICA FAMIGLIA”.

 

Como, 14 Marzo 2020                                                          per  IL CONSIGLIO DIRETTIVO

                                                                                            IL PRESIDENTE Dr. Claudio La Corte

 

PS ( nel momento in cui stiamo inoltrandovi questa relazione non possiamo non avere un pensiero di solidarietà e vicinanza nei confronti di tutti i scoi che sono bloccati in casa all’emergenza Coronavirus! Se rispettiamo tutti le regole….andrà tutto bene!