RELAZIONE MORALE 2020

La Sezione Provinciale di Como dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti nel corso del 2020 ha operato per il perseguimento dei «compiti istituzionali di preminente rilievo sociale, sia associativi che di rappresentanza, patrocinio e tutela dei minorati della vista», così come previsto dall’art. 37, comma 2, della Legge Regionale 14 febbraio 2008, n.1.

PREMESSA

In tanti anni di storia della nostra sezione, e sono ben 75, predisporre una relazione morale non è mai stato compito così arduo e difficile, per noi che la stiamo scrivendo e per voi che la leggerete. Tutti sappiamo di cosa stiamo parlando, senza giri di parole: l’anno 2020 è stato un anno come nessun altro….almeno finchè esiste la nostra memoria. Nel dicembre 2019 ci siamo riuniti, come sempre, abbiamo celebrato in allegria la nostra festa di Santa Lucia, con il tradizionale scambio di auguri….ignari di tutto. L’anno è iniziato come sempre, come tutte le altre volte: la sezione programmava i corsi, le iniziative, gli incontri, le attività, con tutti i buoni propositi per il nuovo anno (a gennaio un consiglio direttivo ed un incontro interessante con la Polizia di Stato sul tema “Le truffe agli anziani”, a febbraio un’altra riunione del consiglio direttivo e della Fand Provinciale), poi a marzo, tutto d’un tratto, tutto si è fermato e la pandemia covid-19 ha preso il sopravvento, occupando ogni nostra giornata, ogni nostro discorso, ogni nostro pensiero. Nessuno di noi avrebbe mai creduto di vivere un periodo così oscuro ed inquietante…le strade vuote, la vita stravolta ed ognuno di noi lontano l’uno dall’altro. Proviamo dunque a partire da qui, cercando di descrivere e di ricostruire quello che rimane di un anno anomalo di vita associativa. La sezione, suo malgrado ha dovuto chiudere e sospendere ogni tipo di attività rispettando il lockdown imposto dal Governo dal 14 marzo al 4 maggio 2020.  Nel periodo di emergenza la sezione ha cercato di garantire alcune delle fondamentali attività:

-diffusione di un comunicato ufficiale del Centro Operativo Comunale (COC) con sede presso la Sala Stemmi del Comune di Como, disponibile tutti i giorni  dalle ore 8 alle ore 20, al quale è possibile rivolgersi per richiedere assistenza

-fornire un elenco dettagliato contenente i recapiti telefonici delle principali attività commerciali, dei supermercati e delle farmacie che hanno attivato il servizio di consegna a domicilio di generi alimentari e di farmaci

- garantire alcuni servizi di accompagnamento urgenti e di tipo sanitario, in collaborazione con volontari sezionali e la consegna di materiale tiflotecnico di uso quotidiano

-assicurare ai soci la possibilità di contattare la sede in ogni momento, garantendo la reperibilità del Presidente e della segreteria attraverso 3 numeri di cellulari aziendali per segnalare eventuali emergenze, criticità e bisogni.

-è stato garantito il controllo dei vari messaggi inviati via mail da parte dei soci, del  Consiglio Regionale e dalla Sede Centrale

-sono state evase le mail inviate alla sezione da parte di alcuni associati, per quanto concerne gli aspetti legati alle principali necessità (Iva agevolata, rinnovo tessere Ivol, esenzione bollo auto, spostamento scadenze carte identità, estensione permessi legge 104 etc.)

-si  è cercato di restare in contatto con i soci attraverso colloqui telefonici per verificare il loro stato di salute ed eventuali particolari necessità

-è stata garantita la diffusione via mail e attraverso la segreteria telefonica del notiziario aggiornato settimanalmente

-sono stati assicurati i servizi legati alla cultura e all’informazione, in questo periodo di forte isolamento, con l’invio di CD del Settimanale della Diocesi e del Centro del Libro Parlato.

E’ doveroso ringraziare il comune di Como, nella persona del Sindaco e dell’Assessore Negretti che ha prontamente fornito alla sezione un congruo numero di mascherine, i Lions Club Como Plinio il Giovane, Como Lariano e Como Host che ci hanno donato un rilevatore di temperatura a distanza e gel disinfettante: con questo materiale, praticamente introvabile ovunque, la sezione ha potuto riaprire in sicurezza, dal 5 maggio e ricominciare con la propria attività. Un congruo numero di mascherine sono poi pervenute anche dalla sede centrale, che a suo volta le ha ricevute dalla Protezione Civile. Grazie poi al Consiglio Regionale prima e alla Presidente della sezione di Mantova poi, sono stati individuati dei fornitori di mascherine e disinfettanti presso i quali la sezione ha effettuato un massiccio ordine di mascherine e gel, a prezzo di particolare favore, anche per conto degli associati che hanno fatto espressa richiesta.

ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DELL’UNIONE ITALIANA CIECHI E IPOVEDENTI

Il 2020 è stato l’anno del centenario e l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti avrebbe voluto festeggiare questo importante traguardo con innumerevoli iniziative. Doveva essere le celebrazioni delle abilità, competenze, creatività, intraprendenze e del valore che le persone con disabilità visiva, in cento anni, hanno saputo conquistare e mettere al servizio della collettività, ma le avverse circostanze, legate alla pandemia, non l’hanno consentito. La consegna del Premio Braille al Presidente Mattarella, la celebrazione a Messina della giornata nazionale del cane guida, la consegna della Campana Aurelia alla Curia di Genova, la cerimonia di emissione e annullo del francobollo commemorativo, la mostra itinerante con tappa anche a Milano, l’iniziativa di CocaCola “The Smile Can”,  le numerose e collaterali iniziative culturali…sono solo un esempio…

RINNOVO CARICHE SOCIALI

Dopo il destabilizzante periodo di lockdown, con il calare dei contagi si è reso necessario indire le assemblee ordinarie dei soci per il rinnovo delle cariche associative: la nostra Assemblea si è svolta sabato 11 luglio;  è stato utilizzato il Collegio Gallio, che garantisce ampi e le necessarie distanze di sicurezza: per i soci impossibilitati a partecipare di persona, è inoltre stata data la possibilità di partecipare ai lavori e alle votazioni,  via ZOOM, utilizzando la piattaforma messa a disposizione dalla sede centrale. Le elezioni hanno avuto il seguente esito:

Consiglio Direttivo

ALPINO SONIA                

LA CORTE CLAUDIO                    

ROSCIO MARIA PIA                      

FIRMO FABIO                                  

CATALDO DOMENICO 

TAVAZZI GIORDANO                   

BARRASSO MICHELA                 

Componente effettivo del Consiglio Regionale Lombardo UICI Prof. Mario Mazzoleni

Delegato al Congresso Nazionale Gianluca Casalino

Nella prima riunione utile del 18.7.2020, il consiglio ha poi nominato l’Ufficio di Presidenza nelle persone di:

Claudio La Corte-Presidente

Maria Pia Roscio- Vice Presidente

Fabio Firmo – Consigliere Delegato

Sindaci Revisori: Franco Rezzonico, Marina Guazzetti Nicoletta Pozzoli

Membri del Consiglio di Amministrazione dell’IRIFOR: Claudio La Corte, Mario Mazzoleni e Giordano Tavazzi.

A settembre si è poi rinnovato il Consiglio Regionale che ha visto il seguente esito elettivo:

Presidente: Giovanni Battista Flaccadori;

Direzione Regionale: Orietta Baraldi, Osvaldo Benzoni, Genuino Iuzzolino, Nicola Stilla

La Direzione Regionale ha poi eletto: Vice Presidente: Osvaldo Benzoni e Consigliere Delegato: Nicola Stilla.

CONGRESSO NAZIONALE

Sulla base degli esiti delle votazioni svolte dalle strutture periferiche, dal 5 all’8 novembre si è poi riunito il XXIV  Congresso Nazionale, per la prima volta nella storia dell’UICI, in edizione completamente virtuale che ha registrato la partecipazione da tutta Italia di 276 delegati e oltre 6000 persone collegate, tra le quali anche importanti esponenti istituzionali come il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, la Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, la sottosegretaria al Ministero dell'Economia e delle Finanze Maria Cecilia Guerra e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per l'editoria Andrea Martella.
Sono quindi stati eletti: Presidente Nazionale: Mario Barbuto

Consiglio Nazionale Legname Linda - Leporini Barbara - Sbianchi Francesca - Stilla Nicola - Pimpinella Angelina  Masto Rodolfo - Massa Vincenzo - Attini Marino - Trudu Simona - Corradetti Adoriano - Pulcini Alina - Girardi Mario - Salmeri Stefano- Lapietra Giuseppe - Minerva Maria Cristina - Colantonio Gabriele - Esposito Nunziante - Camodeca Angelo - Quatraro Antonio - De Rosa Samantha - Fornaro Giuseppe - Palummo Annamaria - Taverna Giovanni – Calisi Chiara.

Il 28 novembre, nella prima riunione del Consiglio Nazionale, è stata rinnovata la Direzione Nazionale così composta: Marino Attini, Adoriano Corradetti, Mario Girardi, Giuseppe La Pietra, Linda Legname, Vincenzo Massa, Cristina Minerva, Antonio Quatraro.

Nella prima riunione del 10 dicembre 2020, la Direzione Nazionale ha eletto quale Vice Presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti la signora Linda Legname. La nomina è salutata come una rivoluzione storica della nostra associazione che colma l’assenza, in 100 anni, di una donna al vertice dell’UICI e contestualmente conferisce autorevolezza e rappresentanza agli ipovedenti.

A TUTTI GLI ELETTI, OD OGNI LIVELLO, UN CALOROSO AUGURIO DI BUON LAVORO PER QUESTI 5 ANNI DI MANDATO ASSOCIATIVO

SERVIZIO CIVILE

-Nel mese di febbraio 2020 la sezione ha aderito al SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE  attraverso un’unica progettazione effettuata dalla Sede Centrale  per la richiesta di 4 volontari. Sappiamo di per certo che la richiesta è stata approvata. La ricerca dei volontari e le relative procedure si svolgeranno nel corso del prossimo anno.

-Per quanto riguarda il servizio civile art. 40, è stato attivo un progetto dal titolo “Una luce nel buio” per un volontario assegnato ad un’associata. La volontaria ha frequentato il necessario corso di formazione generale, nel mese di giugno, presso la sede dell’UICI di Milano, che ringraziamo per la disponibilità. Il progetto si è concluso il 13 novembre 2020.

Nel mese di novembre la sezione ha aderito al progetto predisposto dal Consiglio Regionale Lombardo dal titolo “DISABILITA’ VISIVA ED EMERGENZA COVID-19: TRA NUOVE DIFFICOLTA’ E NUOVE OPPORTUNITA’” nell’ambito del  “BANDO TERZO SETTORE 2020”  di Regione Lombardia - finalità: migliorare le competenze degli operatori per fornire informazioni e ulteriori tecnologie per la promozione di nuovi servizi. Alle sezioni verranno forniti: PC portatile/NVDA e WEBCAM, seguirà la formazione del personale e la successiva organizzazione nel 2021 di un OpenDay rivolto ai soci.

1) programma organico di intervento a favore dei propri rappresentati

CORSI RIABILITATIVI

-Il Consiglio Direttivo ha organizzato nei primi mesi , nel periodo estivo,  i corsi di orientamento e mobilità tenuti dal Dr. Simone Morelli in favore di 6 soggetti.

L’Irifor sezionale ha poi partecipato al BANDO “CORSI DI ORIENTAMENTO E MOBILITA’” indetto dall’Irifor Centrale per 2 associati con istruttore Dr. SEBASTIANO PRESTI. il progetto è stato approvato e partirà nel 2021.

-Da ottobre 2019 ai primi 10 giorni di marzo 2020, presso il salone sezionale e presso la palestra Mariani del comune di Como (gratuitamente concessa dal Comune di Como), si sono regolarmente svolti rispettivamente i Corsi di ginnastica dolce  e attività motoria tenuti entrambi dall’istruttore Simone Morelli, yoga curato dall’amica Beatrice Bossi. Un ringraziamento particolare va al nostro istruttore Simone Morelli che, nel periodo di forzato riposo, ha avuto la brillante idea di creare un gruppo WhatsApp con inseriti tutti i partecipanti, ai quali ha inviato una serie di esercizi fisici per mantenersi in forma.

Per il prossimo anno la nostra struttura IRIFOR ha già ideato e presentato alla Sede Centrale il progetto “BENESSERE E TERZA ETA riguardanti attività motorie-laboratorio del Giovedì e annesso servizio accompagnamento) Si è in attesa di ricevere la relativa approvazione.

-Il Consigliere musicista Domenico Cataldo, che ringraziamo, ha continuato a garantire lo svolgimento delle lezioni anche durante il periodo di lockdown in modalità distanziata, contattando gli allievi telefonicamente tramite Facetime o Whatsapp. A differenza degli anni precedenti, hanno inoltre aderito anche corsisti provenienti da altre province e regioni d'Italia, in virtù di questa nuova modalità."

-L’iniziativa di svago ed aggregazione del giovedì pomeriggio, curati dalla Vice Presidente Maria Pia Roscio, sono stati svolti da gennaio a marzo ed ha coinvolto un affiatato gruppo di soci e volontari per la realizzazione del consueto laboratorio di assemblaggio di lavoretti e oggetti da destinare al banco vendita di Santa Lucia e che per forza di cose, saranno utilizzati in futuro.

-L’Irifor sezionale ha partecipato al BANDO “STUDI MUSICALI” con un progetto per un associato; il progetto, approvato dall’Irifor centrale, si è svolto in modalità online, dal 13 maggio al 30.12.2020.

ASSISTENZA SCOLASTICA E CENTRO RISORSE DISABILITA’VISIVE

-Le responsabili del Centro Risorse Disabilità Visive Sonia Alpino e Barbara Rizzi, unitamente al Presidente e alla tiflologa Elena Zorzit hanno cercato di garantire una certa continuità nell’assistenza, anche se logicamente solo con contatti telefonici e mail con insegnanti, scuole e famiglie

-Nel mese di settembre, quando la situazione contagi lo ha permesso, si sono svolte le attività previste dal progetto “GIOCO LA MIA PARTE” che la struttura Irifor sezionale ha presentato all’Irifor nazionale.- Nel periodo dal 3 all’11 settembre sono state svolti degli incontri con 3/5 bimbi curati da Elena Zorzit con in programma merenda e cena presso la sezione, pic nic e momenti di gioco libero presso il parco di Villa Olmo a Como.

-La sezione provinciale dell’Irifor ha partecipato al Bando  “BLOOM AGAIN” curato dall’Irifor regionale che riguarda corsi di informatica della durata di 40 ore per bambini della scuola materna e elementare: iscritti per la nostra sezione 4 bimbi ed il corso inizierà nel 2021.

-Negli ultimi giorni dell’anno la sezione ha aderito anche al Bando  “COMINCIO DA ZERO - IMPRESA SOCIALE CON I BAMBINI” rivolto a bimbi con pluridisabilità. E’ stata coinvolta per ora l’Azienda Speciale Consortile Le Tre Pievi Servizi Sociali Alto Lario per quanto concerne la formazione insegnanti. Si è in attesa di conoscere la relativa approvazione.

 AUTONOMIA

-Le restrizioni e le limitazioni adottate durante l’emergenza sanitaria per limitare i contagi  hanno inciso notevolmente sulla mobilità e autonomia dei non vedenti e degli ipovedenti.

La sede Centrale, il Consiglio Regionale e anche la nostra sezione si sono fatte interpreti delle difficoltà della categoria che pur sentendo acuite le proprie fragilità, non ha disatteso le disposizioni governative, soprattutto per quanto riguarda quelle relative al distanziamento sociale di sicurezza.

Ad Assistenza di FS, agli Enti del Trasporto pubblico, ai Sindaci e Assessori degli enti locali sono state inviate lettere di sensibilizzazione per chiedere la loro collaborazione nel condividere strategie che potessero attenuare le suddette limitazioni e per garantire ai non vedenti e ipovedenti la possibilità di avvalersi di un proprio accompagnatore di fiducia o dei cani guida durante gli spostamenti a piedi e, soprattutto con i mezzi pubblici. Ogni Ente, per quanto di sua competenza, ha recepito ed accolto le osservazioni espresse.

-Ricordiamo che, a questo proposito è sempre attiva la mail segnalazioni@uici.it, istituita dalla consigliera Michela Barrasso, alla quale scrivere per segnalare eventuali criticità e difficoltà  concernenti la mobilità in città o in periferia.

-Il 24 novembre 2020 si è svolta la prima di una lunga serie di riunioni con i soci via ZOOM con la supervisione del nostro amico Dr. Danilo Spada.

Gli incontri che hanno affrontato varie tematiche porteranno nel corso del nuovo anni all’ideazione di un nuovo progetto dal titolo “NON TI LASCIO SOLO” del quale potremo relazionarvi il prossimo anno.

CONCORSO “COMUNICARE NEL BUIO

Il Consiglio Direttivo, in collaborazione con l’IRIFOR sezionale, ha approvato anche per l’anno 2020 il concorso denominato "Comunicare nel Buio", giunto alla sua decima edizione, rivolto alle classi degli istituti superiori dell’intera provincia di Como per la presentazione, oltre che delle attività e delle esperienze maturate all’interno dell’associazione, del metodo di lettura e scrittura Braille con successiva prova-concorso di scrittura da parte degli studenti, la cui premiazione sarebbe dovuta avvenire, come di consueto,  durante l’Assemblea dei soci. Molti sono stati gli incontri riservati al progetto, soprattutto nei primi 2 mesi dell’anno; purtroppo anche questa attività è stata sospesa. Ringraziamo comunque per l’impegno: Mario Mazzoleni, Giordano Tavazzi (dobbiamo dire con grande e costante impegno), Michela Barrasso, Claudia Consonni  Gianluigi Rezzonico, Tiziana Garancini e Franca Aiani.

MONUMENTI APERTI- VIDEO “LA VERITA’ NASCOSTA”

Nell’ambito del progetto “Monumenti aperti” che ha visto impegnata la sezione nel corso dell’anno precedente,  la sezione ha collaborato con l’associazione Iubilantes nella realizzazione di un video dal titolo “La verità nascosta” nel senso che il patrimonio razionalista delle nostre zone è ancora poco valorizzata. Il video raffigura alcune immagini  realizzate durante le visite guidate, svolte l’anno scorso presso il museo Giovio e la Basilica di Sant’Abbondio: i consiglieri Domenico Cataldo e Michela  Barrasso,  hanno realizzato le musiche di sottofondo.

SERVIZIO DI PATRONATO.

La segreteria, nonostante il lockdown di marzo e le forti limitazioni imposte successivamente per contenere i contagi, è riuscita a garantire il servizio di patronato per l’intero anno. Allo scopo di evitare rischi e disagi agli associati, laddove possibile, la documentazione veniva inviata, dai soci alla sezione e viceversa, via posta elettronica. Nei casi in cui questo non è stato possibile, i soci sono stati accolti in sede, presso il salone consiglio, che per le sue caratteristiche e spazi, garantiva le dovute distanze di sicurezza oltre che l’ideale aereazione. Gli ingressi erano contingentati e solo appuntamento, con obbligo di indossare la mascherina e la necessaria misurazione della temperatura. La segreteria ha curato l’inoltro e la definizione di 60 pratiche concernenti principalmente l’inoltro di domande di visita presso le Commissioni di Accertamento delle Condizioni Visive,  la richiesta di agevolazioni e permessi Legge 104/92,  etc. Il personale dell’ente è stato assegnato all’istruzione delle pratiche di patronato per complessivi n. 60 giorni. La sezione inoltre ha garantito ai soci, che ne hanno fatto espressa richiesta, la possibilità di predisporre la dichiarazione dei redditi, attraverso apposita convenzione con l’ANMIL.

SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO.  Da gennaio a Marzo la segreteria ha fatto il possibile per garantire le richieste presentate dai soci per i servizi di accompagnamento, garantendo anche la partecipazione ai vari corsi sezionali; non potendo contare sul servizio civile, la sezione si è avvalsa della collaborazione dei volontari storici dell’Associazione, che spesso si sono prestati anche nei periodi critici.  Ulteriore attenzione è stata riservata agli altri tipi di servizi di accompagnamento e di assistenza richiesti dai soci per le loro personali esigenze, visite mediche e per il disbrigo di particolari commissioni.

ALTRI SERVIZI INFORMATIVI E DI ASSISTENZA svolti durante l’anno associativo

- invio di circolari informative periodiche in differenti formati: in nero, ingrandito, in Braille, registrato su CD in formato MP3, via e-mail e con registrazione sulla segreteria telefonica oltre che sul sito sezionale;

- invio di un notiziario settimanale ed eventuali edizioni straordinarie via mail, pubblicate anche sul sito della sezione e registrato in versione ridotta sulla segreteria telefonica contenente notizie, eventi, comunicazioni locali, regionali e nazionali;

- comunicati attraverso nuovo sito web accessibile

- comunicazioni su pagina Facebook Uici Como;

- fornitura di materiale tiflotecnico, elettronico ed informatico per risolvere problemi quotidiani vissuti dai disabili visivi legati alla rieducazione, alla riabilitazione, all'autonomia domestica, alla mobilità;

- assistenza informatica ai soci per risolvere questioni legate all’utilizzo di personal computer, strumenti elettronici, cellulari, etc;

- contatto con il servizio disabili di TreNord;

- contatto diretto con  Regione Lombardia di Milano per rilascio di tessera di libera circolazione;

- contatto con Commissione Invalidi Civili Como;

- contatti con Ufficio protesi e Ufficio approvvigionamento delle ASL per la richiesta di ausili e strumenti tiflotecnici-informatici a favore dei soci.

SPORT ED ATTIVITA’ MOTORIE

Solo nei primi mesi dell’anno  si sono potute svolgere le consuete attività organizzate dal G.S.C.L. con la supervisione del consigliere regionale Mario Mazzoleni responsabile del Gruppo Sportivo:

dal 17 al 2 gennaio uscita di sci alpino a Chiesa Valmalenco

il 21 gennaio uscita al Palazzo delle Paure di Lecco – visita guidata alla mostra di Tintoretto dedicata al quadro L’Annunciazione

1-2 febbraio uscita di sci a Corteno Golgi (BR)

7-8 marzo uscita di sci a Campodolcino

Anche nel 2020 è stata rinnovata l'iscrizione alla Libertas per garantire le necessarie coperture assicurative R.C. a favore degli sportivi attivi del GSCL con onere a carico dell’I.RI.FO.R. sezionale: il rinnovo ha infatti coperto le attività che si sono svolte nei primi 3 mesi dell’anno.

GITA SOCIALE

Approfittando del periodo senza restrizioni e garantendo le necessarie norme di sicurezza,  con i gemelli della sezione UICI di Mantova, nel mese di ottobre è stata organizzata la tradizionale gita che ci ha portati all’incontro con i dirigenti e i soci della Sezione UICI di Trieste, con i quali si è ampliato il nostro Gemellaggio in funzione di amicizie, attività e progettualità condivise. La visita alla città, è stata l’occasione per sperimentare la funzionalità del sistema Letismart voce, progettato dal Presidente Marino Attini in collaborazione con l’azienda Shen,. Letismart verrà installato prossimamente anche da ASF a COMO.

 62^ GIORNATA NAZIONALE DEL CIECO - FESTA DI S. LUCIA 2020, -DOMENICA 20 DICEMBRE 2020 ORE 15 – Via ZOOM

Per la prima volta la festa è stata celebrata solo e unicamente via zoom, con un programma ricco e variegato che riportiamo:

Apertura sala virtuale e saluti del Presidente Sezionale UICI Como Dott. Claudio La Corte

Lettura da parte dei dipendenti UICI COMO Simona Albizzati e Fabio Venturini

Brano musicale della band “Pooh”

Saluti

• del Presidente Nazionale UICI Dott. Mario Barbuto

• del Presidente Regionale UICI Lombardia Dott. Giovanni Battista Flaccadori

• del Consigliere Nazionale UICI Dott. Nicola Stilla

• del Consigliere Nazionali UICI Dott. Rodolfo Masto

• del Presidente UICI Trieste, Dott. Marino Attini,

• del Presidente UICI Mantova, Dott.ssa Mirella Gavioli

• dell’On. Alessandra Locatelli

• del Vice Prefetto aggiunto di Como Dott.ssa Eva Iaione

• del Vice Presidente Amministrazione Provinciale di Como Dott. Federico Bassani.

• del Presidente del Consiglio Comunale di Como Dott.ssa Anna Veronelli

Momento musicale con i Consiglieri UICI Como, Domenico Cataldo e Michela Barrasso

Presentazione dell’opera letteraria “Sogno americano” della Prof. Nicoletta Martirano

Momento musicale con la socia Rebecca Salsini

Auguri da Don Lorenzo Calori e di Suor Anna Maria Volonté.

Concorso “Comunicare nel buio” con la Prof. Tiziana Garancini

Momento musicale con il socio Giuseppe Lo Presti

Giochi on line con l’amico Luigi Viazzo

Momento musicale con il socio Gianluca Casalino

Lettura da parte della Consigliera UICI Como Sonia Alpino.

Brano musicale con Danilo Spada

Sorteggio Lotteria e Saluti finali.

In occasione della fine dell’anno, poi,  su idea del Presidente, con la collaborazione di tutti i nostri consiglieri e del consigliere regionale , è stata realizzata l’opera “IL CAPPELLO DI BABBO NATALE,  registrata su cd ed inviata a tutti i soci.

2) Svolgimento di adeguati programmi annuali di propaganda per la profilassi della cecità.

-Le iniziative che di consueto vengono organizzate, in occasione della “Giornata Mondiale del Glaucoma”,nel mese di Marzo sono state purtroppo sospese e, così anche le visite di controllo precoce della vista, rivolto ai bambini dai 10 ai 22 mesi di età svolte annualmente dal Dott. Roberto Magni.

-La sezione, per quasi tutto l’anno, ha mantenuto costanti i rapporti con il Centro CERVI e la dott.ssa Mariani presso l’Ospedale S. Anna di Como per effettuate la prenotazioni di visite per la prescrizione di ausili tiflotecnico-informatici forniti dal Servizio Sanitario Nazionale e per la necessaria certificazione per l’applicazione dell’Iva ridotta su acquisto di ausili.

3)  Svolgimento di interventi atti a favorire l’educazione e l’istruzione professionale dei ciechi e, conseguentemente, il loro proficuo inserimento nelle attività lavorative e la loro effettiva partecipazione alla vita sociale della regione.

-L’Irifor sezionale, nel mese di Luglio, ha partecipato a BANDO IRIFOR“INTRODUZIONE ALLE TECNOLOGIE ASSISTIVE” con il progetto “WINDOWS e SMARTPHONE” per 8 allievi- docente Corti Massimo. Il progetto è stato regolarmente approvato e le lezioni sono iniziate a fine 2020.

-Il Consiglio Direttivo ha organizzato, quando possibile e spesso a distanza diversi corsi che assumono una specifica valenza formativa e riabilitativa; tra questi rivestono notevole importanza i corsi di informatica, tenuti dai docenti Massimo Corti, Gianluca Casalino.

-E’ stata svolta, quando i tempi lo permettevano, l’ assistenza informatica su richiesta a domicilio  e anche in teleassistenza, da parte del tecnico incaricato Signor Brivio Adriano.

4) Garantire l’incremento della ricerca tecnologica primaria, consistente nello studio, nel perfezionamento e nella sperimentazione di materiali ed apparecchiature speciali.

-Sempre quando possibile e anche a distanza, è stata svolta assistenza ai soci per quanto concerne l’approccio dei non vedenti ai nuovi prodotti Apple a cura dei docenti Barrasso Michela e Maianti Luca.

-Nel mese di dicembre la sezione ha aderito al progetto della sede centrale dal titolo “SOS SOSTEGNO, OPEROSITA’, SINERGIA”  che prevede, tra le altre iniziative, anche la fornitura gratuita di Alexa Amazon e relativo corso di formazione. La sezione ha provveduto a segnale il nominativo di un socio interessato.

5) Garantire un’attività promozionale di sostegno sul piano sociale, lavorativo e culturale nonché l’adeguamento delle strutture organizzative volte al soddisfacimento delle fondamentali necessità dei non vedenti

Nel corso dell’anno la sezione ha aderito al progetto presentato dal Consiglio Regionale Lombardo a Fondazione Cariplo dal titolo “LAVORO IN VISTA” con due associati iscritti, che saranno convocati prossimamente dalla Cooperativa Galdus di Milano per un colloquio conoscitivo. Il progetto ha durata triennale. Nel 2020 la sezione si è dotata di un pc Notebook portatile, necessario per garantire il collegamento internet e mail durante lo svolgimento dell’Assemblea Ordinaria dei soci che, come detto in precedenza si è dovuta svolgere via zoom, presso il Collegio Gallio.

“LIBRO PARLATO

-Nel corso dell’anno 2020 la sezione ha soddisfatto le richieste da parte dei soci, scaricando dal portarle del Libro Parlato numerosi libri fornendoli su CD.

-E’ stato riconfermato l’abbonamento al servizio fornito dal Centro Internazionale del Libro Parlato Sernagiotto di Feltre per garantire agli interessati le seguenti riviste, anch’esse fornite su CD, Famiglia Cristiana, National Geographic, In viaggio, Focus e L’espresso.

 -È stata inoltre rinnovata una convenzione con la Cooperativa Senza Barriere

Onlus per la fornitura di audiofilms per adulti e bambini.

6)  CALENDARIO INIZIATIVE- CONSIGLI, ASSEMBLEE, COMMISSIONI SEZIONALI, REGIONALI E NAZIONALI

Ecco di seguito il calendario delle restanti attività, ugualmente significative e che riportiamo in forma schematica; per eventuali approfondimenti è possibile rivolgersi presso la Segreteria sezionale

-Riunioni di consiglio direttivo sezionale: 11 gennaio, 15 febbraio, 14 marzo, 5 e 27 giugno, 18 luglio 3 ottobre e 14 novembre.

-Riunioni consiglio di Amministrazione Irifor sezionale: 8 febbraio per approvazione conto consuntivo e relazione morale 2019; 13 luglio per approvazione bilancio preventivo e relazione programmatica 2021

-Riunioni FAND provinciale: 18 febbraio, 12 maggio, 7 luglio e 1dicembre.

-Riunioni del Consiglio Regionale: 28 febbraio (riunione straordinaria), 28 marzo, 4 aprile, 4 giugno

(riunione straordinaria per presa d’atto delle indicazioni impartite dalla sede centrale, in merito allo svolgimento delle assemblee in sicurezza). 26 settembre e 26 novembre.

-Il 19 giugno i Presidenti sezionali sono stati convocati presso il Consiglio Regionale per l’esame di una proposta del quotidiano La Repubblica in merito alla pubblicizzazione del 5 per mille.

-Il 19 e 27 settembre il Presidente Sezionale Dr. Claudio La Corte e il delegato al Congresso Gianluca Casalino hanno partecipato, via ZOOM, alle riunioni precongressuali organizzate rispettivamente dal Consiglio Regionale e dalla Sede Centrale

-Nei giorni 14-15 e 16 dicembre Corso di aggiornamento per dipendenti su pratiche di Patronato

-Commissione RegionaleTurismo Sociale, Tempo libero e sport 29 febbraio

CONCLUSIONI. Un pensiero ed un ricordo particolare, va ai soci e agli amici della sezione che, in questo lungo anno, ci hanno lasciato per fare ritorno alla casa del Padre. E’ doveroso ringraziare davvero tutti i Consiglieri Sezionali, il consigliere Regionale Mario Mazzoleni, il delegato al congresso Gianluca Casalino, i referenti sezionali, i componenti del Consiglio di Amministrazione dell'Irifor comasco e i Sindaci Revisori, che si sono resi disponibili per questi 5 anni del nuovo mandato associativo. Ringraziamo i dipendenti, i volontari storici e tutti coloro che hanno personalmente collaborato con i dirigenti per il raggiungimento, anche se non di tutti, gli obiettivi programmati. Il nostro affetto e la più viva gratitudine vanno, soprattutto, ai nostri associati, che, più di tutti, hanno sofferto per le forti limitazioni e le chiusure imposte per scongiurare la diffusione dei contagi e che hanno affrontato, con forza e coraggio, i disagi, i momenti di solitudine e di isolamento.  Noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio; la pandemia non ci ha ancora lasciato….forse saranno necessari altri sacrifici…. Stiamo tutti vicini, per superare insieme quella che è la sfida più dura, la sfida che non è solo quella nostra, ma di tutta l’umanità. RESTIAMO UNITI COME FA UN'UNICA E GRANDE FAMIGLIA: LO SLOGAN E’ SEMPRE QUELLO “ANDRA’ TUTTO BENE”!

Como, 27 Marzo 2021          per IL CONSIGLIO DIRETTIVO IL PRESIDENTE